Siamo ormai a novembre 2019 e come ho annunciato alcuni giorni fa sulle mie pagine social, ci sono molte belle novità in arrivo, perlomeno in ambito musicale:

Chi mi conosce sa che non vengo da un periodo molto roseo ed inevitabilmente gli ultimi mesi, pur non avendo mai mollato l'attenzione verso la musica, mi hanno visto chiaramente meno "presente" del solito...

Confido che i prossimi mesi rappresentino per me una sorta di "nuovo inizio" e, forse complice anche la spinta emotiva del periodo che ho vissuto e sto vivendo, ho voluto dare vita, sviluppare e concentrare in questo periodo dell'anno, tanti nuovi progetti alcuni dei quali già pensati o lasciati in sospeso ed altri del tutto nuovi ed inaspettati.

Ma facciamo un passo indietro e torniamo ad un anno fa. Alla fine dell'estate del 2018 mi ero messo in mente di raccogliere le canzoni che ormai da alcuni anni stavo realizzando in autonomia nel mio "Home Studio" in quello che sarebbe poi diventato il mio primo Album.

Il 24 novembre rappresenta per me una data molto significativa e l'intenzione era accelerare i tempi per far uscire "Un Accendino Blu" proprio in quella data... ovviamente ignaro delle difficoltà che la realizzazione di un album prevedeva l'uscita è slittata poi fino a febbraio del 2019 e forse, con il senno di poi, è comunque stato meglio così dal momento che agli errori commessi (non pochi in realtà) ne avrei sicuramente aggiunti per fretta ed inesperienza ancora di ulteriori e ben più gravi.

Tutto sommato "meglio così" dicevamo, ma ripensando a quel periodo ricordo ancora vivo il senso di frustrazione che mi caratterizzava per aver comunque "mancato" un obiettivo che mi ero prefissato e non avevo raggiunto.

É principalmente per questo motivo che ho voluto quest'anno rifarmi, perlomeno in parte, facendo in modo di far uscire il mio prossimo singolo "E Non Venirmi a Dire" proprio il 24 novembre prossimo e sfruttare questo mese come "frontiera artistica" del mio nuovo "io musicale" e dei miei nuovi progetti.

Ma non è solo questo... l'inesperienza, la mancanza di conoscenze del mercato musicale indipendente, la mia assenza dalle pagine social, il mio aver sempre e comunque voluto fare il più possibile in autonomia senza supporto di "addetti ai lavori" hanno fatto si che nei primi mesi di pubblicazione il mio album abbia avuto veramente poco seguito e sia stato esclusivamente una "piccolissima goccia" del tutto ininfluente nello sconfinato "mare" della "musica indipendente/emergente".

Man mano che prendevo dimestichezza con le dinamiche di questo mondo, conoscendo e confrontandomi con altri artisti e venendo a contatto con professionisti ed addetti ai lavori più o meno accreditati, realizzavo sempre di più come "stessi sbagliando" anche cose basilari e come l'unico che avrebbe potuto eventualmente influire per far si che il mio lavoro avesse quel minimo di seguito auspicato, sarei dovuto essere proprio io.

Con questo nuovo spirito a maggio 2019 ho iniziato a lavorare nelle retrovie, a conoscere "seppur virtualmente" colleghi emergenti, a cercare un confronto attivo, a promuovermi quel minimo che bastava per far capire che esistevo ed a cercare date live per dare "visibilità" al mio progetto.

Con l'inizio dei primi risultati, a cavallo con l'inizio dell'estate, è però arrivata anche l'enorme difficoltà del dover affrontare la notizia della malattia di mio padre e successivamente il lutto per la sua perdita. Inevitabilmente tutto è passato in secondo piano... niente più "promozione", rinvio di investimenti e del mio primo contratto con un "produttore discografico" , date di concerti annullate...

Non appena riacquistata un pò di lucidità il cervello ha iniziato a viaggiare a 1000... la mia passione per la musica è principalmente scaturita da quella di mio "Babbo" che, forse più di ogni altro, apprezzava quanto avessi realizzato e si dimostrava, sebbene a suo modo, molto orgoglioso di ciò che stavo creando...

Ho voluto prendere tutti questi stimoli e metterli insieme per "riprendere" il mio progetto musicale nel miglior modo possibile !!!

Mi sono fatto promotore attivo, insieme ad altri validissimi Artisti, del progetto "NuovaEra": un collettivo di Artisti Emergenti che si sostengono a vicenda con iniziative e promozione Social, Playlist dedicate, Supporto agli Artisti con Articoli, Interviste e Recensioni, scambio di esperienze e collaborazioni, ecc.

Proprio in "NuovaEra" ho avuto modo di conoscere tra gli altri "Wladimir Pascali", ottimo Compositore, Producer e Polistrumentista, restando letteralmente colpito di come, oltre ad una enorme cultura musicale, sia dotato di incredibili competenze in ambito di Produzione Musicale, Mixing e Mastering (segnatevi questo nome perché me lo sentirete nominare spesso in futuro...) e con il quale nel giro di pochissimo tempo è nata una "amicizia a distanza" che sempre di più si è avviata verso una vera e propria collaborazione.

E così, affidandomi alle mani esperte di Wladimir, il 30 settembre 2019 ha "ripreso vita" quasi in modo naturale "Quello Che Mi Hai Dato"... uno dei brani più significativi dell'Album, dal quale prende anche spunto il titolo dello stesso, in una "Radio Edit" completamente ri-arrangiata e ri-masterizzata che ha fatto da apripista a tutto ciò che sta per arrivare... I riscontri sul brano sono stati molto positivi... Ho avuto l'onore di rappresentare "NuovaEra" con la "Copertina" della Playlist del mese di ottobre, di entrare a far parte di molte Playlist e di superare lo scoglio degli ascolti "Spotify" per entrare negli algoritmi ed essere proposto automaticamente dal sistema facendo si che, al momento in cui sto scrivendo queste parole, il brano si stia avviando oltre ogni aspettativa verso i 6000 stream!

Parallelamente abbiamo insieme iniziato a lavorare al nuovo singolo "E Non Venirmi a Dire", brano rimasto per diversi mesi nel cassetto in attesa di avere la sua occasione, che uscirà proprio il 24 novembre prossimo e segnerà una piccola svolta stilistica rispetto a quanto presentato fino ad adesso grazie ad un magistrale arrangiamento (proposto e realizzato da Wladimir stesso) con "sonorità" molto più attuali e moderne ed un "mood" molto particolare ed accattivante...

Trascinato dall'emotività del nuovo "sound" ho voluto affiancare a questo brano anche la realizzazione del mio Primo Videoclip (attualmente in lavorazione) affidando la regia al bravissimo ed estroso "Oscar Serio" in collaborazione con la sempre più affermata attrice di teatro "Martina Sacchetti".

Il Videoclip di "E Non Venirmi a Dire" sarà presentato in anteprima il 29 novembre in un LIVE alla "Caffetteria il Moderno" di Agliana (PT) e sarà disponibile dal giorno successivo su YouTube e sulle mie pagine Social.

Ad accompagnarmi LIVE nell'evento del 29 novembre saranno dei Signori Musicisti in un gruppo creato per l'occasione:

Enrico Giusti: Chitarra e Cori

Daniele "Baffo" Pieraccini: Basso

Gabriele Giuliani: Tastiere/Synt e Cori

Emanuele Capaccioli: Ritmiche e Percussioni

Ma le novità non finiscono e non si esauriscono qui...

"E Non Venirmi a Dire" segnerà anche il debutto sul mercato della nuova "Etichetta Discografica" indipendente "110 bpm" alla quale, giustamente, dedicherò un articolo specifico in occasione della "presentazione ufficiale" prevista per fine anno.

Si... perché lavorando con "Wladimir" ci siamo reciprocamente resi conto di quanto "un'intesa" così rara e naturale non dovesse andare persa e che anzi questa potesse essere valorizzata nel creare un progetto che dia spazio ed opportunità non soltanto per noi stessi, ma soprattutto a tutti quegli Artisti Emergenti, di assoluto spessore e valore artistico, che troppo spesso vengono lasciati alla mercè di "pseudoproduttori" ed "addetti ai lavori poco onesti" che, con poca cura dell'artista e grande opportunismo, spesso si approfittano delle velleità di giovani speranzosi e talentuosi Artisti che molto avrebbero da dire nel mercato musicale odierno.

Metteremo pertanto le nostre competenze a disposizione di chi vorrà coronare il sogno di realizzare e produrre le proprie "canzoni e composizioni" puntando prima di tutto sulla qualità e sulla serietà e garantendo la possibilità, a prezzi estremamente onesti e concorrenziali, di "Arrangiare, Registrare, Produrre e Pubblicare" il proprio brano secondo standard qualitativi di tutto rispetto ed in linea con quanto richiesto dall'attuale mercato musicale e dalla distribuzione digitale.

Una sfida ambiziosa nel quale vogliamo, prima di tutto, portare i battiti dei Vostri Cuori ad EMOZIONARSI a 110 bpm ...

PS: per gennaio 2020 in arrivo altre novità... STAY TUNED !!!

Vuoi commentare questo articolo ?

Riceverò il tuo messaggio sul mio account personale